mercoledì 19 settembre 2012

Crostata ricotta e lamponi


Buongiorno a tutti!
Sono tornata dalle vacanze da più di una settimana, oramai, ma devo ammettere di aver avuto poca voglia (e poco tempo) per rimettermi ai fornelli, dunque ho trascurato il mio blog per parecchi giorni.
Ma ora sono di nuovo operativa, quindi eccomi qui con questa crostata dal sapore ancora estivo preparata nel week-end. Non so se da voi si trovino ancora i lamponi, ma a Ventimiglia ha aperto da qualche mese un negozietto gestito da piemontesi, i quali tre volte a settimana portano i loro prodotti e li vendono a prezzi contenuti. In pratica la merce passa direttamente dal produttore al consumatore, dunque se da una parte abbiamo più garanzie circa la provenienza di frutta e verdura, dall'altra il prezzo è inferiore rispetto a mercato e supermercati. 
Non ho resistito ed ho acquistato due cestini di lamponi, con i quali ho preparato appunto questa crostata. La ricetta originale potete trovarla qui, io i scrivo dosi ed ingredienti con le mie piccole variazioni.


Ingredienti:
200 g di farina;
60 g di burro;
60 g di zucchero;
1 uovo;
1 limone (scorza);
1 pizzico di sale;
1 pizzico di lievito per dolci;
2 cestini di lamponi;
250 g di ricotta;
125 g di yogurt bianco;
1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
2 cucchiai di zucchero;
1 cucchiaio di rum.


Preparate la frolla: su una spianatoia versate la farina, lo zucchero, il burro tagliato a pezzetti, il pizzico di sale, di lievito e la buccia grattugiata del limone, poi formate la fontana. Al centro versatevi l'uovo ed impastate tutti gli ingredienti fino a quando non saranno ben amalgamati. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigo per circa mezz'ora.
Imburrate ed infarinate una teglia da crostata, riprendete la pasta dal frigo, stendetela e posizionatela sulla teglia, bucherellandola con i rebbi di una forchetta. Disponetevi sopra un foglio di carta da forno con dentro dei legumi secchi (o gli appositi pesi): in questo modo la pasta non si alzerà in cottura. Fate cuocere a 180°C per circa 25 minuti (forno preriscaldato), poi lasciate raffreddare.
Preparate la farcitura, amalgamando con un cucchiaio la ricotta, lo yogurt, lo zucchero, la vaniglia e il rum. Spalmate la crema sulla crostata ormai perfettamente fredda, lisciandola con una spatola. Ricoprite la superficie con i lamponi ben lavati e mettete in frigo per qualche ora prima di consumare.


Con questa ricetta partecipo al contest di Pane e Olio "I dolci e...la ricotta"

15 commenti:

  1. Che bella crostata! non me lo dire, appena tornata dalle vacanze mi sono nutrita a insalate pur di non cucinare...mancava proprio la voglia! Meno male che ora è tornata :)

    RispondiElimina
  2. E' meravigliosa :) Troppo bella..e chissà che buona !
    Bacio grande !

    RispondiElimina
  3. Ciao Giada.
    Le vacanze ti hanno fatto benissimo.
    Questa crostata é fantastica.
    prendo appunti.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  4. Anche qui da me si trovano ancora e questa crostata è una meraviglia, complimenti!Ciao ciao

    RispondiElimina
  5. E' veramente bella e penso golosissima!!!

    RispondiElimina
  6. un po' di pausa ci vuole, bisogna ricaricare le pile! poi guarda qua che crostata meravigliosa hai sfornato!deliziosa :))

    RispondiElimina
  7. ah ecco sai che mi mancavi?La tua presenza dolce nei blogs...bentornata con questa leggerezza che sà d'estate ^-^

    RispondiElimina
  8. Oh cielo ma sembra così deliziosa!!!!
    io ho già voglia di dolci di mio ma adesso sto morendo dal desiderio di mangiarla!
    bravissima!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. mmmhhh sembra squisita, davvero da provare grazie per seguirmi sempre e per i tuoi commenti anche se ci metto un pò per ricambiare la visita a presto rosa.kreattiva

    http://kreattiva.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Ma che favola questo dessert!!

    RispondiElimina
  11. 2 ingredienti che adoro per una crostata a dir poco squisita, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. ciao grazie per la tua ricetta per il mio contest baci laura Pane e olio

    RispondiElimina
  13. @la signora laura
    Grazie! Meno male che la voglia di cucinare è tornata ad entrambe! :-)

    @m4ry
    Grazie, era molto buona infatti!

    @Cucina Mon Amour
    Grazie mille, sei sempre gentilissima ogni volta che passi dal mio blog!

    @Meggy
    Grazie mille!

    @Bianca Neve
    Grazie mille, era golosissima infatti!

    @Andrèa
    Gracias!

    @Al Cuoco!
    Grazie mille!

    @Alessandra
    Grazie mille, ora sono tornata davvero! :-)

    @RUMI
    Grazie mille, sei sempre gentilissima!

    @Rosa Fiorino
    Grazie a te per la visita!

    @maria
    Grazie!

    @sississima
    Grazie, sei gentilissima!

    @laura galeazzi
    Grazie a te, mi piace molto il tuo contest!

    GG

    RispondiElimina
  14. Non posso resistere ai dolci alla ricotta, anche se pure quello alla nutella non mi sembra male! Complimenti per le tue crostate :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati nel mio blog! Lasciatemi un commento, se vi va!