giovedì 11 settembre 2008

Fuerteventura

Vi avevo promesso un lungo resoconto sul mio viaggio a Fuerteventura... ed infatti eccomi qua!
Innanzitutto volevo ringraziare tutti coloro che in questi giorni mi hanno assegnato dei premi che io ancora non ho ritirato...GRAZIE!!!
Prometto di postare i link dei premi non appena possibile, scusatemi per il ritardo!!
Bene, adesso sedete comodi sulle vostre sedie-poltrone-divani...e godetevi lo spettacolo!
(spero che non vi addormentiate prima...:)
Ma esiste qualcosa di più magico che osservare le nuvole da un aereo?
Il nostro hotel era un quattro stelle, l'hotel Arena. Il luogo era davvero bellissimo, uno dei più begli alberghi nei quali sia mai stata, con piscina, sauna, palestra, bar, ristorante, campo da squash.

L'unico neo era la cucina. Non che non si mangiasse decentemente, ma da un quattro stelle mi sarei aspettata qualcosa di più...

La piscina dell'hotel.
La nostra stanza era proprio situata in riva alla piscina, siamo stati proprio fortunati!

Finalmente spiaggia!!!
L'acqua era un po' fredda (beh, d'altronde siamo nell'oceano Atlantico!), però si stava divinamente!

Abbiamo affittato una macchina per tre giorni per girare meglio l'isola. Quando si viaggia in luoghi di questo genere, a meno che non si voglia trascorrere una vacanza di totale ed assoluto relax tra spiaggia e piscina, credo che sia sempre meglio affittare un mezzo che ti permetta di girare...
E' vero, i mezzi pubblici ci sono sempre, però gli orari non erano tra i migliori...

Guardate che spettacolo meraviglioso!!!!
Fuerteventura è chiamata l'isola delle capre. Questo perché, dall'ultimo rapporto demografico, il numero di abitanti è risultato essere 70000...quello delle capre 75000!!!! :DDDD

Sale, lasciato dalla marea!!!

Il faro, situato a sud dell'isola.

Vicino al nostro albergo, situato a Corralejo, è presente questo meraviglioso sito desertico.
Quella che vedete non è spiaggia, ma dune!
Luogo veramente magico, soprattutto al tramonto!!!

Il penultimo giorno, ovvero il sabato, abbiamo deciso di iscriverci al tour guidato di Lanzarote, l'isola più vicina a Fuerte. Ero stata a Lanzarote quando ero piccola, attorno ai cinque/sei anni, durante il mio primo viaggio aereo.
Non ricordavo molto di quel viaggio...




Lanzarote è una delle isole Canarie, la seconda venutasi a creare dopo Fuerteventura e, come potete notare dal cratere presente nella foto, ha origine vulcanica.
Durante il tour dell'isola abbiamo visitato la zona turistica del Timanfaya dove sorge il Parco Nazionale. In tale zona è presente un ristorante che cuoce le proprie pietanze direttamente sul calore vulcanico!!!

Breve sosta in una cantina di Lanzarote, dove abbiamo acquistato due bottiglie di vino moscato veramente buone. Uscendo dalla cantina abbiamo visto vigne, vigne, ancora vigne e cactus!


Paesaggio tipico di Lanzarote.
Quelle buche che vedete sul terreno sono in realtà vigne. All'interno di esse è infatti custodita la vite e la buca ha il compito di proteggerla dal forte vento che soffia in tutta l'isola... che ingegno questi contadini, vero?

Sosta per il pranzo!
Essendo questo un blog di cucina, non potevo esimermi dal proporvi le specialità Canarie!
Come vi ho già dette, si può dire che in queste settimane io non abbia fatto che mangiare...e tuttavia, udite udite, ieri mattina mi sono pesata e...non ho preso neppure un grammo!!!! :DDD
Ma come è possibile mi chiedo??? Ma...il mistero comunque rimane...
Nel piatto potete vedere: (in senso orario, così è più facile) l'immancabile paella, le patate rugose (una specialità del luogo, patate con la buccia che vengono cotte con poca acqua e molto sale), patatine fritte (beh, questo non serve che ve lo dica...le patatine sono sempre buone!!!), coscette di pollo, polpette al sugo (buone ma troppo salate per i miei gusti) e i bastoncini di pollo fatti in casa )veramente ma veramente buoni, in assolto la pietanza più buona che abbia assaggiata durante la vacanza).
Pensate che mangiavo un piatto peno come questo a pranzo e a cena, seguito ovviamente dal dolce...ora capite perché mi stupisco di non aver preso peso???


Questa chiesa è stata edificata in onore di Maria, la quale, grazie alle preghiere dei contadini, ha fatto si che le eruzioni vulcaniche che stavano devastando l'isola terminassero...ed i contadini, per ringraziarla hanno progettato e costruito tale luogo sacro.

Il più grande cactus del mondo!!
Ovviamente è finto, ma dal vivo, ancora più che in foto, sembrava assolutamente autentico...!

Questa foto riprende una panoramica interna del Jameos de Agua, ovvero un insieme di condotti sotterranei e di origine vulcanica. La parte aperta al pubblico, pensate, era, prima degli anni '60, una sorta di grande discarica. L'artista lanzarotegno Cèsar Manrique ha fatto si, grazie alla sua inventiva, che tale parte fosse ripulita del tutto ed ha inoltre creato meravigliosi spazi (sia al chiuso, come vedete in questa foto, che all'aperto, come vedrete dopo) all'interno dei condotti vulcanici.
E' veramente un luogo magico: l'ingresso inizia con una lunga scala di pietra vulcanica, che porta verso il primo spazio chiuso nel quale, tra piante verdissime, è situato il bar. Scendendo ancora una piccola scala si visita una spettacolare grotta nella quale è presente il lago sotterraneo di acqua salata e cristallina. Attraversando una passerella di pietra, grazie alla quale possiamo vedere i singolari abitanti del lago, ovvero i piccolissimi granchi ciechi, si arriva all'esterno: la piscina artificiale.

Scorcio dall'interno del Jameos del bellissimo cielo di Lanzarote....
Ecco la piscina artificiale costruita da Cèsar Manrique nel Los Jameos del Agua.
Vi giuro che mi veniva proprio voglia di tuffarmi, sembrava una vera piscina tropicale, con sabbia bianchissima, palme, rocce...peccato solo che non ci fosse il sole, altrimenti lo spettacolo sarebbe stato ancor più suggestivo! :(
Una foto dall'alto (mi trovavo all'interno - o meglio all'esterno- del museo dei vulcani). Il soggetto è sempre la piscina artificiale del Jameos de Agua.
Un bellissimo scorcio dell'area desertica dietro Corralejo...questa foto è stata scattata l'ultimo giorno, dopo lo shopping, con le luci soffuse del tramonto e pochissime persone attorno.
La foto è venuta bene, ma vi assicuro che lo spettacolo dal vivo era ancora migliore...

Questo è uno dei quattro gatti che affollavano l'hotel...entravano in camera, giravano tranquillamente, annusavano, si nascondevano, entravano negli armadi...insomma, era casa loro!!!! :DDDDD
Ed ecco l'immancabile foto davanti all'aereo prima della partenza!
Ormai è una tradizione...

Ed ecco, l'isola che vedete sulla sinistra è proprio Fuerteventura, e la cittadina che si scorge è Corralejo, dove era situato il nostro albergo. Sulla destra, invece, potete osservare l'isoletta di Los Lobos nella quale purtroppo, per mancanza di tempo, non ci siamo potuti recare. Chi vi è stato ne ha parlato molto bene (nelle cartoline veniva ripresa spesso una spiaggia bianchissima davvero molto ma molto attraente...), quindi se vi capita l'occasione, fateci un salto!
Bene, ecco, abbiamo finito!
Spero che questo "viaggio virtuale" vi sia piaciuto...a presto!!!

15 commenti:

  1. che belle foto e che bei posti...immaginiamo qto ti sia divertita!!!ora che sei tornata,forza ai fornelli che ci sei mancata!!!

    RispondiElimina
  2. oddio che belloooooo!!!un posto magnifico.. che voglia di vacanza.. domanda: ma è molto caro andarci?

    RispondiElimina
  3. @pawèr+littlefrog
    si, non vi preoccupate! da domani...ritorno ai fornelli, lo assicuro!!!

    @maya
    guarda, noi abbiamo preso un'offerta della Todomondo ed abbiamo speso pochissimo...sui 400 euro...hotel a 4 stelle per una settimana!! Una vera occasione!!! :)))

    RispondiElimina
  4. Ciao Giada, attendevo con ansia questo reportage... che bel posto che è Fuerteventura! Ho voglia di tornare in ferieeeeeee!!!!!!
    Un bacione, buon inizio settimana ;D

    RispondiElimina
  5. Mi è piaciuto un sacco!! Brava gg, bel resoconto!
    E brava che sei riuscita a non ingrassare!!! Rispetto ai miei 4 kili in una settimana è un vero successo!
    Comunque secondo me è perchè ti sei mossa tanto: io quando ero andata a Parigi mangiavo una decina di brioche a colazione, un paio di baguette e quattro crepes / gauffres alla nutella al giorno, fuori pasto naturalmente... e non ho messo su niente... però non facevamo altro che camminare... vuol dir tanto...
    Besos

    RispondiElimina
  6. ma che bellezza!!! devo andarci....

    RispondiElimina
  7. Che bello, mi hai fatto fare un viaggio indietro nel tempo con queste foto!!! Anche l'hotel era lo stesso "in effetti si mangiava maluccio eh?"
    piacevole scoperta il tuo blog...
    A presto.

    Sere - www.cucinailoveyou.com

    RispondiElimina
  8. Sono arrivata da te tramite non ricordo chi...scusami ma ti ringrazio mi fatto fare un viaggio virtuale a ritroso di ben 4 anni.....Fuerteventura è davvero bella....e poi scoprire che abbiamo soggiornato nel stesso hotel.....grazie dimenticavo mi paice il tuo blog e se verrai a farmi visita 6 la benvenuta

    RispondiElimina
  9. Che bei posti ! E tu sempre piu' carina ! Ciao GG cara, buona settimana :))

    RispondiElimina
  10. Ma che bei posti e che bel racconto!!!Adoro questo post...un pò e come se ci fossimo stati anche noi li con te! :-)

    RispondiElimina
  11. che posti meravigliosi!! mi hai messo voglia di andarci!!!!

    un bacione e buona giornata!!

    RispondiElimina
  12. @camomilla
    ciao Camo, grazie per essere passata...anche io voglio tornare in ferieeeeeee!!!
    un bacio!

    @dolcetto
    si, hai ragione, se ti muovi tanto smaltisci sicuramente...è che io in questa settimana non ho camminato poi così tanto, è quello che mi stupisce! si, giri per negozi ne abbiamo fatti, però avendo la macchina abbiamo usato molto quel mezzo...boh, resterà un mistero per me!! :DDD
    baci!!!

    @micaela
    vai, te la consiglio vivamente!!!

    @sere
    ti ringrazio per la visita, cara, ricambio con piacere!!! e ti ringrazio anche per i complimenti!
    davvero siamo state nello stesso hotel? che coincidenza!!
    bacioni :)

    @soleluna
    ti ringrazio per essere passata, è sempre bello accogliere nuovi visitatori! siamo state nello stesso albergo? bene, allora ti ho fatto fare un viaggio a ritroso davvero completo!!
    Un bacio, passo subito da te!!!

    @emilia
    ciao, cara, tu mi fai sempre tanti complimenti...:))) un bacione!!!

    @farfallina
    grazie, cara!!
    in effetti è un po' questo lo scopo del mio post...è vero, sono viaggi virtuali, ma sono sempre viaggi...:))))

    @sara
    ti ringrazio, ti consiglio vivamente di andarci, sono luoghi magici!!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  13. Cara, ho letto solo oggi il tuo reportage (a causa delle note vicende che tu sai...): è fantastico!!!!!!!! Un posto meraviglioso!!!!

    ;-)))

    RispondiElimina
  14. @silvia
    cara, mi fa piacere che ti sia piaciuto il resoconto!!
    Tu come stai, va un po' meglio???
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  15. Ciao! ho visto che anche se sei giovane hai viaggiato un po'...che nel dici se ti invito nella community di trivago? trivago è un sito dove tutti gli utenti scrivono opinioni, inseriscono foto ed esperienza fatte...per aiutarci a migliorare i viaggi futuri...che ne dici? ovviamente senza impegno...ho letto con piacere il tuo post su fuerteventura, proprio ieri ho prenotato la mia vacanza su quest'isola!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati nel mio blog! Lasciatemi un commento, se vi va!