mercoledì 5 ottobre 2011

Plum Cake all'English Rose Tea

Se mi seguite su Facebook (a proposito, se non lo fate, date un'occhiata qui sulla destra e vedrete il mio banner, cliccate e chiedetemi l'amicizia!) saprete forse che quest'estate ho passato alcuni giorni fantastici sia a Londra con le amiche prima, che a Praga con la famiglia poi. Un paio di annetti fa avevo l'abitudine di postare qui sul mio blog una sorta di resoconto di viaggio, con foto e commenti (per esempio questo, oppure quest'altro).
Vi confesso che l'idea mi piace ancora e che vorrei avere più tempo per riproporre quel tipo di post, ma appunto le foto sono tantissime (tipo 1600 quelle di Londra...eh, si, sono quasi maniacale me ne rendo conto!), il tempo è poco e la voglia a volte c'è a volte no. Dunque vi dirò che per il momento mi limito a mostrarvi alcune immagini culinarie e non, poi magari, chissà, un giorno presa da un'insopprimibile voglia di pubblicare i miei racconti di viaggio tornerò con qualcosa di più dettagliato. ;-)
Ma veniamo ora alla ricetta di oggi, cosa ha a che fare con tutta questa introduzione sulla Patria della Regina Elisabetta?? Beh, ovviamente tutto!
Nel senso che saprete meglio di me che l'Inghilterra è patria del te delle 5 e che l'English  Rose è il fiore simbolo della Gran Bretagna. Dunque io, tra mille e più souvenir comprati, potevo forse lasciarmi sfuggire questo aroma così insolito? Appunto.


Ingredienti:
3 uova;
250 g di zucchero;
65 ml di olio di oliva;
140 ml di acqua;
260 g di farina;
1/2 bustina di lievito;
1 bustina di vanillina;
8 g di English Rose Tea (o qualsiasi altra tipologia di tè, potete sperimentare!);
40 g di cacao amaro;
1 limone (scorza grattugiata).

Amalgamate bene uova e zucchero, fino a quando non otterrete una crema chiara e gonfia. Unite l'olio, l'acqua, la scorza, la vanillina, il tè sempre continuando a mescolare, in seguito, poco alla volta aggiungete farina e lievito setacciati. Versate metà dell'impasto in uno stampo da ciambella imburrato ed infarinato, poi incorporate al rimanente il cacao setacciato. Versate anche l'ultima parte dell'impasto, poi immergetevi una forchetta e cominciatela a girare all'interno della crema, in questo modo si fornirà la fantasia tipica del marmorizzato.
Infornate la ciambella per circa 45 minuti a 170°-180° (a seconda della potenza del proprio forno).

Un simpatico amico roditore a Kensington Garden

Una fantastica bakery a Portobello...ovviamente non potevo lasciarmi sfuggire un cupcake, il migliore che io abbia mai assaggiato! 
Anche la Red Velvet Cake aveva un aspetto invitantissimo...la prossima volta!

Non potevo assolutamente uscire dalla Bakery senza il mio pacchettino con il cupcake!

Ma cosa c'è di più buono di un bel muffin super cioccolatoso?

Ahhhh, i cupcakes...

E veniamo alle note dolenti...io GIURO che non mangerò mai più un fish and chips in vita mia. Non avevo pregiudizi sulla cucina inglese e non mi faccio problemi a mangiare "schifezze" quando non sono in Italia, ma questo è stato veramente pessimo. Sarà che l'abbiamo mangiato in un locale economico, ma la pesantezza di questo fish and chips ancora mi tormenta!

E voi? Avete esperienze londinesi (gastronimiche e non) da raccontare?




Anche con questa ricetta partecipo al contest "The sweet tea" del blog La dolce vita.

E ancora al contest "Pronti per ricominciare??" del blog Olio e Aceto

E al blog candy di Zampette in pasta

15 commenti:

  1. Anche io sono stata in quella pasticceriaaa!! Ha dei dolci stupendi.
    Bellissime foto e buonissimo plumcake :)

    RispondiElimina
  2. se mi trovo da quelle parti ci passerò di sicuro. Foto meravigliose!

    RispondiElimina
  3. Tutto splendido dai muffin passando per lo scoiattolo fino al plum cake che è davvero buono senza essere troppo pesante!!!Brava!Bacioni!

    RispondiElimina
  4. Bellissime foto e favoloso plum cake!! bravissima baciotti

    RispondiElimina
  5. @Al Cuoco!
    Infatti, quella pasticceria è piuttosto famosa e, avendone sentito parlare, non me la sono lasciata scappare! ;-D

    @Mary
    Assolutamente, è una delle pasticcerie più famose di Londra!

    @Ka'
    Grazie mille!

    @Anna
    Grazie!

    @Mirty Quibibes
    Grazie mille!

    GG ;-)

    RispondiElimina
  6. Deve essere bella Londra!!non ci son mai stata!!!! ottimo il plumcake.. ma acnhe i muffin più sotto.. eheheeheh smackk

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo questo blog, complimenti..anche per la ricetta , ciao , Flavia

    RispondiElimina
  8. fantastico! bellissimo blog cara, ti aggiungo subito ai miei amici! bacio

    RispondiElimina
  9. Un plum cake al profumo di tea deve essere davvero favoloso!!!Bellissime foto complimenti!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  10. Non sono mai andata a Londra, spero di andarci presto!!!Quanti dolci meravigliosi, avrei comprato tutto!!!
    Buonissimo il tuo plumcake, anche io è da un po' che voglio provare a farlo!!!
    Grazie mille di partecipare al mio candy!!!!
    In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  11. ma dai...questo plum cake deve essere molto buono...l'aggiunta del tea mi piace un sacco
    hai un blog molto bello che da oggi seguirò
    passa da me se ti va

    RispondiElimina
  12. ah dimenticavo
    a Londra non ci sono mai stata ma è uno dei miei più grandi sogni...Londra deve essere magica

    RispondiElimina
  13. ricetta inserita grazie mille.

    RispondiElimina
  14. @Claudia
    Londra è meravigliosa, esattamente come tutti mi hanno sempre detto...se puoi, devi assolutamente andarci!

    @EliFla
    Grazie mille per essere passata, ricambio la visita! ;-)

    @Gemma Olivia
    Grazie mille!

    @Rossella
    E' davvero buono, e la cosa bella è che puoi cambiare il gusto del té ogni volta e sperimentare un gusto diverso!

    @Laura
    Grazie a te per essere passata! ;-)

    @Rosalba
    Londra è davvero magica e merita assolutamente una visita prima o poi! Io non vedo l'ora di ritornarci!

    @Fabiola
    Grazie a te!

    GG ;-)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati nel mio blog! Lasciatemi un commento, se vi va!